«Ciao Ernesto, ci mancherai»  L’addio dei colleghi pompieri
I rottami del furgone dopo l’incidente mortale in autostrada

«Ciao Ernesto, ci mancherai»

L’addio dei colleghi pompieri

Mozzanica per lunghi anni aveva svolto servizio da volontario

Indagini sulla dinamica dell’incidente in A4, funerali a inizio settimana

«Ciao Ernesto, ci mancherai moltissimo. Siamo certi che sarai al nostro fianco in ogni intervento».

Così, venerdì mattina, gli ex colleghi del distaccamento dei vigili del fuoco di Merate si sono uniti al lutto per la scomparsa in un incidente stradale sulla A4, di Ernesto Mozzanica, 56 anni, imprenditore con attività a Scagnello di Calco, la ditta “Se.An.” specializzata nell’installazione di impianti di condizionamento, riscaldamento e idraulici.

A Merate, nel distaccamento che fino a una decina di anni fa si trovava in pieno centro, a fianco della chiesa di San Bartolomeo, Ernesto Mozzanica aveva trascorso tantissime ore.

«Qui a Merate - ricordava ieri il capo distaccamento Pierangelo Castelli - Ernesto è rimasto in servizio dalla metà del maggio 1990 fin quasi alla fine del 2005. Nei successivi otto anni, ha quindi prestato servizio come discontinuo a Lecco».

Venerdì mattina, per recuperare la salma, accompagnata dal cognato, la moglie è partita alla volta di Verona. L’addio con tutta probabilità si svolgerà all’inizio della prossima settimana.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 24 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA