Capre sbranate, lupo sotto accusa  Scatta l’allarme in Val Cavargna
Un esemplare di lupo è stato fotografato anche a San Jorio, tra Gravedona e Garzeno (Foto by foto luca guaresi)

Capre sbranate, lupo sotto accusa

Scatta l’allarme in Val Cavargna

Segnalazioni il predatore ha lasciato la firma su una, asportando parte dello stomaco

La famigliola di lupi che ormai stabilmente dall’agosto 2015 (la prima segnalazione è del 24 agosto 2015, ndr) ha scelto le vette della Val Cavargna e dell’Alto lago come riserva di caccia, trasferendo il “domicilio” dalla ticinese Valle Morobbia, questa volta ha mirato al bersaglio grosso.

Già in passato si era gridato “al lupo”, soprattutto dopo che era stata rinvenuta in Val Cavargna una carcassa di una mucca (gli accertamenti hanno poi stabilito che ad uccidere la mucca è stato un fulmine), ma questa volta al rinvenimento della carcassa di una capra ha fatto seguito la conferma della polizia provinciale che «è stata opera del lupo».

Analisi

«È vero. Abbiamo avuto segnalazioni di predazioni in Val Cavargna. Di sicuro, sono da attribuire al lupo»

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 17 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA