Buche e  asfalti a Erba  «Mancano i soldi»
Il porfido rovinato in piazza Padania: uno dei casi segnalati

Buche e asfalti a Erba

«Mancano i soldi»

Il sindaco Airoldi e l’assessore fanno il punto degli interventi urgenti nel settore dei lavori pubblici «Solo 50 mila euro in cassa, venderemo gli immobili»

Tappare le buche, asfaltare le strade, sistemare l’arredo urbano. L’amministrazione di Veronica Airoldi ha già un lungo elenco di richieste da esaudire per rendere più vivibili le strade della città, ma l’assessore ai lavori pubblici Francesco Vanetti deve fare i conti con un bilancio che lascia poco spazio all’inventiva: da qui a dicembre potrà investire 50mila euro. «Da settembre - garantisce il sindaco - ci rimboccheremo le maniche per trovare nuovi canali di finanziamento: alienazioni e project financing sono in cima all’agenda».

Già da qualche giorno a Palazzo Majnoni arrivano segnalazioni e richieste da parte degli erbesi. Ieri l’assessore Vanetti ha trascorso la mattinata negli uffici lavori pubblici per pianificare il lavoro: la sfida è risolvere tanti piccoli problemi senza sforare i 50mila euro rimasti a disposizione per il 2017. Ancora qualche giorno di ricognizione, garantisce l’architetto, «e avremo un programma più chiaro degli interventi da effettuare in diversi ambiti e in diversi luoghi della città. I fondi sono pochi, dobbiamo darci da fare per recuperare finanziamenti».

Con 50mila euro in tasca, del resto, è difficile pensare a grossi interventi; la somma è sufficiente per asfaltare due o tre strade, ma a quel punto non resterebbero fondi per fare altro.

I dettagli su La Provincia in edicola giovedì 20 luglio

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA