Autostrada in Svizzera: entro fine mese bisogna pagare la “vignetta”

Autostrada in Svizzera: entro fine mese bisogna pagare la “vignetta”

Il contrassegno del 2014 valido ancora per tutto gennaio: poi, se si vuole utilizzare le autostrade elvetiche, è necessario il nuovo “bollino”. Si rischia una multa da 200 franchi. E non solo.

C’è tempo fino al 31 gennaio per acquistare il nuovo contrassegno autostradale (la vignetta) per circolare - appunto - sulle autostrade della Svizzera. Il costo è di 40 franchi, cioè 33 euro. Fino a fine mese è comunque utilizzare ancora la vignetta del 2014. Chi viaggia in autostrada senza il contrassegno riceve una multa di 200 franchi. Lo stesso vale per chi lo usa abusivamente (fissaggio non corretto). Inoltre deve acquistare un contrassegno e fissarlo correttamente al veicolo.

Ma non solo: chi manipola o falsifica il contrassegno in qualsiasi modo oppure ne impiega uno manipolato o falsificato è punito con una pena detentiva sino a tre anni o con una pena pecuniaria (art. 245 del Codice penale svizzero). Anche staccare e riutilizzare una vignetta o fissarla con materiali diversi sono considerate manipolazioni.

Quindi, non è proprio il caso di scherzare anche perché i controlli, in Svizzera, sono piuttosto frequenti. Ne sa qualcosa il critico d’arte Vittorio Sgarbi, che domenica pomeriggio è stato sorpreso in autostrada alla guida di un’auto senza la regolare vignetta.

Il contrassegno si può acquistare direttamente in dogana, in Svizzera, così come negli uffici postali, nelle stazioni di servizio, nei garage nonché alle sedi del TCS. In Italia, ci si può rivolgere all’Aci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA