Arresto cardiaco sugli sci  Riccardo non ce l’ha fatta
I soccorsi al ragazzo in pista

Arresto cardiaco sugli sci

Riccardo non ce l’ha fatta

Il ragazzo di Sirone, 15 anni, è stato dichiarato morto dai medici dell’ospedale di Bergamo

Non ce l’ha fatta Riccardo Galbiati, il ragazzino di 15 anni che il 30 dicembre si è sentito male sulle piste di sci all’Aprica. Subito soccorso, era stato trasferito all’ospedale di Bergamo, in prognosi riservata. A nulla sono serviti i disperati tentativi dei medici di strapparlo alla morte: questa mattina è stato dichiarato morto, dopo essere rimasto per due giorni attaccato alla Ecmo, la macchina che consente la circolazione extracorporea. L’ospedale ha disposto l’autopsia per capire le esatte cause delle morte del ragazzo, che non risultava avere patologie pregresse.

Riccardo frequentava l’istituto alberghiero di Casargo, in Valsassina

© RIPRODUZIONE RISERVATA