Alserio, il saluto di don Mario  che parte per il Brasile
Tutti stretti intorno al don che è stato destinato in Brasile bartesaghi

Alserio, il saluto di don Mario

che parte per il Brasile

La gratitudine e l’affetto di numerosi fedeli al parroco che lascia dopo 25 anni di presenza La parrocchia nella Comunità pastorale di Alzate

Tra sorrisi, abbracci, ricordi e qualche lacrima di commozione il paese ha salutato ieri il parroco, don Mario Conti, che lascia la parrocchia dopo 25 anni di ininterrotta attività.

Ieri mattina il sacerdote, che ufficialmente non è più parroco dal primo settembre scorso, ha celebrato una messa solenne per ringraziare e salutare tutti i fedeli alseriesi, che lo hanno accompagnato per un quarto di secolo nel suo ministero pastorale in paese. Nel panorama ecclesiale della zona, don Mario era uno dei parroci di permanenza più longeva: classe 1947, originario di Sormano, era alla guida della parrocchia alseriese dal lontano 1992.

In questi giorni si è ritirato al suo paese di origine per preparare la partenza per il Brasile, come missionario con il Pime: nonostante i suoi 70 anni, il sacerdote ha deciso di intraprendere questa esperienza missionaria in terra brasiliana.

I dettagli su La Provincia in edicola martedì 19 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA