Albavilla, pigiama party al nido  Mamma e papà a spasso
Un momento dell’incontro con le educatrici francesi: da sinistra Julie Boitard, Nathalie Menier, Ileana Boleso, Anna Frigerio, Elena Pontiggia, Gaelle Verrier e Noelle Buton (Foto by Foto Bartesaghi)

Albavilla, pigiama party al nido

Mamma e papà a spasso

Idea de “L’ora delle favole” per dare una serata libera ai genitori

«Sempre tutto esaurito». E arrivano dalla Francia per copiare il progetto

L’Asilo nido l’«Ora delle favole» registra il pieno di bambini con una iniziativa particolare e senza dubbio destinata ad essere presto imitata. Un sabato al mese le educatrici “concedono” un giorno di riposo ai genitori e alla baby sitter invitando i bambini a un pigiama party.

Una formula particolare che riempie la struttura di via Brianza, ma è il nido nel suo insieme, ricavato in un vecchio garage ad incuriosire. Tant’è che negli scorsi giorni una delegazione dalla Francia è arrivata in Italia per studiare il sistema utilizzato ad Albavilla ed in generale il funzionamento dei nidi italiani che sopravvivono con molti meno aiuti rispetto a quanto accade oltralpe.

Una volta al mese

«L’idea del pigiama party è piaciuta molto alle mamme ma anche ai bambini, tant’è che il sabato al mese in cui apriamo la sera dalle 17,30 fino alle 22,30 è quasi sempre tutto esaurito – spiega una delle educatrici, Anna Frigerio – I bambini sono emozionati dall’idea della festa da passare in compagnia e accolgono più volentieri l’assenza dei genitori che a loro volta possono passare un sabato di coppia. E sono ore molto preziose, nell’economia di un matrimonio».

I dettagli su La Provincia in edicola lunedì 19 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare