Lecco: nuove telecamere
per una città più sicura

LECCO - A settembre entreranno in funzione le nuove telecamere che dovranno contribuire a rendere sempre più sicura Lecco. Alla fine dell'estate le telecamere che entreranno in funzione saranno 29: il progetto approvato dal comune - e realizzato insieme con il comando provinciale dei vigili urbani -  ne prevede in tutto 33, comprese quattro telecamere che saranno installate dopo l'ampliamento del sottopasso della stazione. Lavori che saranno completati nel 2013 e di conseguenza queste 4 telecamere saranno sistemate in un secondo tempo. Entriamo nel dettaglio nel progetto. Nei pressi della scuola Ticozzi, su richiesta del dirigente scolastico, sarà installata una telecamera fissa e una dome, cioè una telecamera in grado di ruotare. Su iniziativa dell'amministrazione comunale saranno sistemate 4 telecamere fisse e 4 dome nei parcheggi del centro: in via Nava, via Parini, vicino alla basilica di San Nicolò e al cimitero monumentale.  Su richiesta di privati saranno sistemate tre telecamere, due fisse e una dome in vicolo della Torre. E ancora: il grande fratello arriverà anche in piazza Cermenati nei pressi del palazzo delle Paure - come ha deciso l'amministrazione - e vicino al monumento delle Foibe, su richiesta della questura. Altre 12 telecamere, tutte fisse, saranno sistemate vicino al nuovo tribunale di corso Promessi Sposi per garantire la sicurezza degli uffici e della struttura. Due telecamere fisse saranno sistemate anche in vicolo san Giacomo, dopo le numerose richieste dei residenti. Il costo complessivo dell'intervento è previsto in 147 mila euro più Iva e comprende anche l'installazione di un sistema di collegamento wi fi per le varie telecamere.

g.morassi

© riproduzione riservata

Accedi al sito per commentare

al cinema

Vivi Lecco

SPM
Pubblicità
PubblicitàSPM
SpecialiSPM