«I marziani esistono!»
La sonda Curiosity su Marte

«I marziani esistono!»

Giovanni Caprara, giornalista e scrittore, è al museo della Scienza per parlare di Marte. Ha scritto un libro sul pianeta seguito le missioni in Usa e in Russia

«I marziani esistono!». Sì sì, è proprio certissimo: i marziani esistono, però non hanno pelle verde, antenne in testa o dita palmate, sono invece microscopici.

Ne è sicuro Giovanni Caprara che è giornalista e scrittore, molto appassionato di tutto ciò che riguarda Marte e che ha visto con i suoi occhi cosa succede durante le missioni nei centri di controllo degli Stati Uniti e della Russia.

Giovanni scrive articoli di scienza sul “Corriere della Sera” e ha seguito le missioni marziane al JPL della Nasa a Pasadena e all’IKI di Mosca. Il 16 febbraio sarà a Milano, al museo della scienza di Milano (www.museoscienza.org) a parlare con Gianpiero Tagliaferri, direttore dell’Osservatorio di Brera-Merate, e Marco Molina, ingegnere di Leonardo Spa, proprio di Marte. Caprara ha scritto un libro molto interessante su Marte che si intitola “Rosso Marte” (Utet). Giovanni spiega per voi quale è il fascino di Marte, poi, voi, potrete sperimentare la magia di questo pianeta andando al museo della scienza a Milano per seguire le tante attività “marziane” in corso fino al 19 febbraio.

Su La Provincia in edicola il 14 febbraio un’interessante intervista a Caprara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare