La notte che mia madre ammazzò mio padre

Regia: Inés París

Genere: Commedia

Anno: 2016

Con: Belén Rueda, Eduard Fernández, Fele Martínez, Diego Peretti

Una notte pazzesca e folle dove tutto è possibile. Isabel è un'attrice quarantenne che non riesce a trovare più ruoli né per il cinema nè per url teatro perché i registi le preferiscono sempre donne più giovani. E' sposata con Ángel, uno sceneggiatore che al momento sta lavorando a un progetto cinematografico con Susana, suo produttore ed ex moglie. Con i figli via di casa per una gita, Isabel decide di organizzare a casa sua la cena d'affari, che suo marito e Susanna avevano in programma di fare, con Diego, un famoso attore argentino, per negoziare la sua partecipazione al film giallo che stanno scrivendo. Mancherebbe solo la coprotagonista e Isabel, attrice in cerca di una parte, sente che quella è la sua occasione per convincere tutti quanti. Durante la cena irrompe Carlos, lo stralunato ex di Isabel, in compagnia di una ragazza chiamata Álex: ha un annuncio importantissimo da fare. Quando, più tardi, Carlos muore inaspettatamente, Ángel e Susana sospettano che la colpevole sia Isabel ed è solo l'inizio di una serie di eventi che si fa momento dopo momento sempre più sorprendente.... Atmosfere alla Agatha Cristie e humor spagnolo si intrecciano in modo esilarante nella black comedy diretta da Ines París (già regista di "Semen, una storia d'amore" 2005 nonché sceneggiatrice di "A mia madre piacciono le donne" del 2002 tra gli altri), che firma anche lo script con Fernando Colomo. Il cast include Belén Rueda ("Mare dentro", "The Orphanage", "Con gli occhi dell’assassino"), Eduard Fernández ("Biutiful"), Fele Martínez ("Tesis", "La mala educación"), Diego Peretti ("The German Doctor") e Maria Pujalte.