Buonanotte

L’ultimo pensiero prima di spegnere la luce. O il primo dopo averla spenta

(facebook.com/mario.schiani - twitter: @MarioSchiani)

di Mario Schiani
Sabato 22 luglio 2017

Il dolore al mittente

Cerco di non perdere mai di vista la missione di servizio pubblico che, come è evidente, permea tutta questa rubrica e vi propongo oggi il punto della situazione circa la prolungata quanto sanguinosa battaglia che oppone gli uomini alle donne. “Guerra dei sessi” potremmo chiamarla, oppure, se preferite qualcosa di pi ...

Continua ...
Venerdì 21 luglio 2017

La solita paura

Dev’essere scritto da qualche parte nel nostro Dna che la violenza ci interessa sempre e comunque. Da qualche altra parte - forse in una pagina diversa dello stesso Dna - c’è scritto anche che la violenza ripugna e dunque viviamo in questa costante contraddizione: la violenza ci “piace” e ci ...

Continua ...
Giovedì 20 luglio 2017

La cattiva reputazione

Il quotidiano “Sun” ha messo Napoli tra la dieci città più pericolose del mondo e questa è una novità. Non è una novità, invece, che il “Sun” sia da sempre tra i dieci giornali meno attendibili del mondo, in compagnia del suo fratellastro “News of the world” coinvolto in uno ...

Continua ...
Mercoledì 19 luglio 2017

Schiavi di Purple

Purple è una compagnia di Manchester che si occupa dell’installazione di servizi Wi-Fi pubblici per marchi come Legoland e Outback Steakhouse. I clienti di questi ed altri esercizi possono così collegarsi alla Rete. Naturalmente, prima devono accettare le “Condizioni d’uso” nelle quali c’è scritto... Già, che cosa ...

Continua ...
Martedì 18 luglio 2017

L’uomo del 1999

Il Tempo, meccanismo tanto ottuso quanto inesorabile, ridimensionato ma non sconfitto dal solo Einstein, ci ha portato via nel giro di 89 anni l’attore Martin Landau che, come i media italiani si sono affrettati a ricordare, «era quello di Spazio 1999».

Certo è di consolazione il fatto che Martin ...

Continua ...
Lunedì 17 luglio 2017

Il gelato pericoloso

Nei giorni scorsi, il primo ministro australiano (si chiama Malcolm Turnbull: è una di quelle informazioni che nessuno sa mai al volo, come la capitale del Congo [Brazzaville, e poi ho finito le parentesi]), il primo ministro, dicevo, ha “minacciato” di mettere al bando ogni forma di crittografia. Inoltre, un ...

Continua ...
Sabato 15 luglio 2017

Più smart di noi

Doveva succedere ed è successo. Il “selfie”, che non è solo una moda ma anche una cartina tornasole sociale e culturale, ha fatto la prima vittima. Non la prima vittima umana, perché incidenti tragici quanto grotteschi con esiti fatali sono già accaduti, ma la prima vittima artistica.

A Los Angeles ...

Continua ...
Venerdì 14 luglio 2017

Insulti alla miseria

Proprio uno di quei titoli che fanno un figurone in testa alle homepage dei siti del giornali nazionali perché danno l’impressione di fotografare la realtà per intero e, nello stesso, tempo fanno apparire il giornale medesimo come socialmente coinvolto. Il titolo, apparso ieri, è questo: “Quasi 5 milioni di ...

Continua ...
Giovedì 13 luglio 2017

L’avevo riconosciuto

Ora sappiamo chi è il “troll”. Beh, non proprio: ancora ci manca nome, cognome e indirizzo. Questi dati, tra l’altro, sta generalmente alla polizia postale recuperarli.

“Sappiamo” chi è il “troll” nel senso che finalmente uno studio è andato a fondo sulla materia. Parrà strano, vista la vastità e ...

Continua ...
Mercoledì 12 luglio 2017

Militari e ragazzi

Vorrei chiamare in causa una schiera di filosofi che non conosco (ma non dubito siano esistiti) per far notare come il mondo in sé, come entità oggettiva e generale, non esista affatto. Ognuno di noi ha di esso una prospettiva unica ed esclusiva. Pertanto, è possibile affermare che non esiste ...

Continua ...
Martedì 11 luglio 2017

Qualcosa di fatto

Alla bella età di 54 anni penso di essermi imbattuto in un nuovo idolo. Non uno per il quale tappezzerei di poster la mia cameretta - sarebbe d’imbarazzo sia per me sia per lui - ma un idolo senza meno: di quelli che si ammirano e si desidera siano perfetti.

Lui ...

Continua ...
Lunedì 10 luglio 2017

Quante probabilità

Se non ricordo male, aver incrociato la signora Malinpeggio mi ha procurato recentemente un rimbrotto circa l’uso del termine “chiacchierata”. Determinato a non ripetere i miei errori, scelgo dunque un approccio diverso.

«Buongiorno signora! Le va di fare conversazione?»

«Certo. Non vedo con chi, però».

«Grazie tante, sempre gentile ...

Continua ...
Sabato 08 luglio 2017

Un Sole depresso

Ora, noi tutti possiamo andarcene in giro sbuffando per il caldo e lamentandoci per la mai piacevole sensazione che il sudore lascia sulla pelle appiccicandosi sopra ma la scienza è la scienza e, a volerla ascoltare, racconta tutta un’altra storia.

La storia è questa: il Sole sta attraversando una ...

Continua ...
Venerdì 07 luglio 2017

La fortuna dei Romani

Finalmente gli scienziati hanno capito perché Roma è Roma e gli altri... qui lasceremmo alla buona memoria del Marchese del Grillo il compito di finire la frase. Gli scienziati, però, non si riferiscono alla Roma del Marchese e neppure a quella attuale. La Città Eterna appartiene, ancora oggi, ai Romani ...

Continua ...
Giovedì 06 luglio 2017

Eccolo che ricomincia

Se il mondo fosse un grande condominio - e in fondo lo è - potremmo dire che Kim Jong-un, il dittatore nordcoreano, rappresenta il vicino di pianerottolo che nessuno vuole. Quello che cammina coi tacchi, tiene la musica alta, spilla acqua dai gerani e lancia missili intercontinentali in giardino.

Il guaio è ...

Continua ...